Tra le Alpi e il mare, sulle strade dell'olio e del vino
Vi invitiamo a trascorrere una vacanza, o anche una sola giornata, ad Arnasco (dista un quarto d’ora d’auto dallo svincolo autostradale di Albenga e si raggiunge dalla provinciale per Pieve di Teco) affinché possiate immergervi fra il verde del bosco, l’argenteo luccichio degli uliveti e i vigneti della Valle Arveglio, ammirare la narrazione per immagini della civiltà contadina attraverso gli splendidi Murales che ogni anno si arricchiscono di nuovi quadri, visitare il Museo dell’Olivo e della Civiltà Contadina (unitamente ai vecchi frantoi e a quello modernissimo in attività), gustare i piatti tipici proposti dai ristoranti e...far provvista del pregiato olio della varietà “Arnasca” prodotto dalla Cooperativa Olivicola.

Da vedere...





Manifestazioni


Nell'olivo le nostre radici
Antichi documenti testimoniano che nella zona di Arnasco predominava una cultivar denominata Arnasca dall’inconfondibile gusto di pinolo. Gli olivicoltori, per favorire l’attività agricola in decadenza e frenare il continuo spopolarsi delle campagne, nel 1984 hanno costituito la Cooperativa Olivicola, una struttura moderna e agile, in grado di soddisfare le loro richieste sia per la molitura, sia per il supporto nell’organizzazione ottimale delle colture. I soci raccolgono a mano le olive coltivate su circa 200 ettari di fasce (le tipiche terrazze sostenute da muretti a secco) e certificano attraverso la rintracciabilità di filiera tutte le fasi colturali a garanzia delle qualità organolettiche del prodotto e del rispetto dell’ambiente. Le olive sono macinate a pietra, entro 24 ore dal conferimento, nel frantoio della Cooperativa dove, dopo un’attenta selezione, l’olio viene imbottigliato. I principali prodotti possono essere acquistati nel Bistrò della Cooperativa oppure ordinati telefonicamente o via mail (vengono spediti ovunque) e sono l’olio extra vergine di oliva (Arnasca, DOP e biologico), le olive in salamoia, i pomodori secchi, il patè di olive, le castagne secche, ecc.

Nel “Museo dell’Olivo e della Civiltà Contadina” il rumore delle macine nella stagione della frangitura delle olive sembra rendere vivi e attuali i macchinari, gli attrezzi, gli strumenti e quant’altro esposto. Troverete circa 500 oggetti che i soci, dal 1986, cominciarono a cercare e raccogliere, coinvolgendo con il loro spontaneo entusiasmo tutti gli abitanti del paese.




Piazza IV Novembre, 8 - Arnasco (SV)
Telefono 0182/761178 - Fax 0182/761907
www.coopolivicolarnasco.it - info@coopolivicolarnasco.it